counter stats

FNAARC a Regione Lombardia: sospendere il pagamento del bollo auto agli agenti e rappresentanti di commercio

 

 

FNAARC a Regione Lombardia: sospendere il pagamento del bollo auto agli agenti e rappresentanti di commercio

Attuare pienamente la mozione del Consiglio regionale, approvata
nel dicembre 2020, finora applicata solamente a taxi, ncc e bus turistici

 

Milano, 18 marzo 2021FNAARC, la Federazione degli agenti e rappresentanti di commercio, chiede all’assessore a Bilancio e Finanza di Regione Lombardia Davide Carlo Caparini l’esenzione del pagamento del bollo auto per la categoria degli agenti, come previsto dalla mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale lombardo il 1° dicembre 2020 con i contributi alle imprese e alle partite Iva.

Sono 36.600 gli agenti e rappresentanti di commercio in Lombardia e, sottolinea FNAARC, contribuiscono in maniera rilevante allo sviluppo della piccola e media impresa sul territorio. Con l’emergenza Covid gli agenti sono tra le categorie maggiormente penalizzate nello svolgimento della propria attività. L’aumento dei costi legati alla mobilità, i ricavi in discesa e i sostegni governativi finora inadeguati, mettono a rischio il lavoro di tanti agenti.

L’auto – prosegue FNAARC - è come l’ufficio per un agente di commercio: uno strumento di lavoro fondamentale. Con la mozione approvata dal Consiglio Regionale si impegna la Giunta Regionale e l’assessore competente a sospendere il bollo auto per tutte quelle attività dove l’utilizzo dell’autoveicolo risulta essenziale per lo svolgimento della propria attività, quindi anche gli agenti e rappresentanti di commercio. 

FNAARC chiede perciò chiarezza a Regione Lombardia sulle tempistiche di attuazione del provvedimento: su quando la sospensione del bollo auto sarà riconosciuta anche agli agenti e rappresentanti di commercio.  Ad oggi, infatti, rileva FNAARC, la sospensione è stata concessa solamente a taxi, ncc e bus turistici.

“Alla luce delle nuove restrizioni anti-Covid che stanno penalizzando ancora di più il lavoro degli agenti e in un momento di profonda crisi, chiediamo a Regione Lombardia di attuare con urgenza la sospensione del bollo auto per la nostra categoria. Un piccolo sostegno che può dare sollievo a migliaia di professionisti”, afferma Alberto Petranzan, presidente FNAARC.

Sostenere il lavoro degli agenti e rappresentanti di commercio significa mobilitare un’intera categoria che permette lo sviluppo e la crescita di molteplici settori merceologici. Quindi – conclude Petranzan - vuol dire offrire un’opportunità di ripresa e di crescita all’economia del territorio”.

FNAARC confida in una risposta sollecita e concreta da parte di Regione Lombardia.

Enasarco ConfCommercio

siti istituzionali

F.N.A.A.R.C. Milano - Associazione Agenti e Rappresentanti di Commercio di Milano
Corso Venezia, 51 - 20121 Milano
tel. +39 (02) 76 45 191   fax +39 (02) 76 00 84 93
Codice Fiscale 80057330153  -  Privacy Policy - Cookies Policy